Un’immagine ricongiunta: la spritualità di Rotativa – Luciano Chessa

Un’accurata indagine sul background culturale e sociale romano della prima metà del ‘900, nel tentativo di individuare le inquietudini creative che determinarono la realizzazione di “Rotativa”, l’opera di debutto di Giacinto Scelsi nel 1931, rimasta come un unicum nella sua vasta produzione musicale.

Per leggere l’articolo completo:

Un’immagine ricongiunta.Chessa